Lavermicocca 2020

CARLO LAVERMICOCCA, Freud, Allport e la Religione. Percorsi di Psicologia della Religione, Napoli, Diogene Edizioni 2020.

* * *

Carissimi soci e amici dell’AICa,

vi presentiamo l’ultimo lavoro di un nostro Socio, don Carlo Lavermicocca. Oltre ad uno stralcio dell’introduzione, riportiamo anche il link per l’acquisto del libro.

Nel corso degli anni il dialogo tra teologia e psicologia è stato di volta in volta, giudicato inutile, impossibile o indispensabile. Si è passati dall’iniziale indifferenza reciproca a scomuniche reciproche, per poi passare a una volontà di collaborazione. In questi ultimi anni la psicologia della religione sta rappresentando un campo crescente di interesse. E questo a vari livelli. Lo scopo di queste pagine, dunque, è quello di delineare a grandi linee la posizione attuale della psicologia della religione nel dibattito epistemologico contemporaneo, cioè chiarire come è intesa oggi la specificità di questa disciplina.

 

Acquista il Libro

Convegno 2020

Carissime amiche e carissimi amici dell’AICa,

Spero di trovarvi tutti bene, nonostante questo tempo difficile per il nostro Paese e per il mondo intero.

A causa della pandemia, come già vi anticipavo nella comunicazione del 16 aprile scorso, quest’anno vivremo il nostro convegno in modalità on-line e più disteso nel tempo, secondo un percorso che abbiamo definito insieme nel Direttivo della nostra associazione.

Insieme a questa comunicazione troverete il programma del nostro incontro on-line del 9 settembre 2020 (a partire dalle 9.30 fino alle 11.30 circa) e le indicazioni per iscriversi. Dopo che avrete fatto iscrizione (gratuita), riceverete le indicazioni tecniche per parteciparvi e i tre contributi dei relatori sul tema del convegno “Educare alla dimensione sociale della fede. Primo anno: I contesti in gioco. In dialogo con le altre discipline”.

I contributi sono:

  • Educare alla comunicazione sociale (Vincenzo Corrado, Direttore Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della CEI)
  • Educare alla cittadinanza plurale attraverso le religioni (Maria Chiara Giorda, Fondazione Benvenuti in Italia, Università Roma Tre)
  • Economia ed ecosistema. Lavoro e cura alla prova della pandemia (Giuseppe Notarstefano, Università di Palermo)

Questi contributi, che vi invitiamo a leggere prima del convegno, serviranno da punto di partenza nel nostro scambio del 9 settembre e soprattutto nell’ulteriore riflessione in cui saremo tutti protagonisti, divisi in tre gruppi di lavoro on-line, attraverso alcuni appuntamenti nei prossimi mesi. Un lavoro sinodale, importante e propedeutico che auspico coinvolga molti di noi per preparare il Convegno associativo 2021 sul tema “Educare alla dimensione sociale della fede. Secondo anno: approcci catechetici e teologico-pastorali”.

Credo che in un momento così epocale, in cui anche la leadership ecclesiale chiede un impegno straordinario di discernimento per uscire «convertiti» in senso missionario da questa emergenza, non debba mancare il contributo che la nostra associazione può dare al discernimento ecclesiale. Per questo spero di poter essere in tanti il prossimo 9 settembre a vederci e a dare il via a questo cammino di riflessione comune che ci vedrà coinvolti nei prossimi mesi.

Vi aspetto e vi saluto con amicizia,

don Francesco Zaccaria, Presidente AICa

SCARICA LA LOCANDINA

 

Catechetica ed Educazione 5/1

Carissimi soci dell’AICa

i nostri amici dell’Istituto di Catechetica dell’Università Pontificia Salesiana comunicano che è disponibile  online, in formato pdf, il numero di giugno di “Catechetica ed educazione”, sul tema della inter- e trans-discipinarità. Il numero è dedicato a Don Joseph Gevaert a cui va la nostra e la loro gratitudine per il suo impegno nella ricerca catechetica.

La rivista dell’istituto di Catechetica è disponibile gratuitamente sul sito: www.rivistadipedagogiareligiosa.it

Nuova Rivista C@techesi

AL BATTESIMO UNA RIVISTA RINNOVATA PER LA C@TECHESI

Nel 50° anniversario – celebrato un po’ in sordina – del Documento di Base (la Magna Charta della catechesi italiana) e in un momento storico imprevisto, caratterizzato dall’emergenza epidemica del Covid 19 ora un po’ allentata, riceve il battesimo la rivista “Catechesi. Nuova Serie”. Nasce in un contesto di crisi sanitaria, economica e sociale, ma per questo desidera offrire il suo specifico contributo di un sapere “catechetico”.

La storica rivista “Catechesi”, nata nel 1932 per iniziativa dell’Arcivescovo di Milano, Card. Alfredo lldefonso Schuster (1880-1954, arcivescovo dal 1929 e beato dal 1996), ha terminato – per decisione dell’editrice Elledici – la sua pubblicazione nel 2019. Tale gloriosa rivista doveva rispondere – nell’ avvio immediato – all’esigenza di preparare adeguatamente gli insegnanti di religione, in seguito alla reintroduzione dell’insegnamento religioso nella scuola italiana, operata dal Fascismo. Successivamente, si è occupata in maniera più decisa della tradizionale catechesi parrocchiale, recando un apporto notevole al rinnovamento catechistico post-conciliare. Negli ultimi 15 anni – lasciando ad altre riviste del settore il compito dell’animazione catechistica e della prassi metodologica (come Dossier catechista e Catechisti Parrocchiali) – – ha scelto di farsi testata di studio medio-alto con attenzione particolare alla realtà italiana.

Fortunatamente tre istituzioni hanno pensato bene di raccoglierne il testimone, facendo un dono alla Chiesa italiana, che nel tempo si rivelerà prezioso: il Centro di Pedagogia Religiosa “G. Cravotta” di Messina, l’Istituto di Catechetica dell’UPS e l’Associazione Italiana Catecheti, con il sostegno dell’Ufficio Catechistico Nazionale, diretto ora dal bolognese mons. Valentino Bulgarelli.

La rivista “C@techesi…” – nello spirito della continuità e con uno sguardo al futuro – si rinnova: nel gruppo redazionale (guidato da don Antonino Romano), nei contenuti, nell’articolazione e nel formato (digitale e cartaceo)… per abitare nei nuovi areopaghi digitali. E’ significativo – a parer mio – pure il sottotitolo: Rivista di studi catechetici e di educazione religiosa. Uscirà con tre numeri all’anno, attenti a tre ambiti di interesse, aperti all’interdisciplinarietà: teoria e storia, metodologie, catechesi speciale per situazioni particolari.

La rivista è come una piazza per l’incontro e il confronto su temi e questioni catechetiche; è un laboratorio di idee e proposte; è una finestra spalancata sul mondo e sulla vita per orientarne lo studio e l’approfondimento inerenti all’annuncio del Vangelo. E’ utile per catecheti e direttore degli uffici catechistici, per presbiteri e religiose, per animatori o coordinatori delle/dei catechiste/i e operatori pastorali. Vale la pena avere ancora nel nostro Paese una rivista di riferimento del movimento catechistico italiano.

Antonio BOLLIN, Catecheta

Per riceverla e abbonarsi, l’indirizzo di riferimento è il seguente: “Catechesi. Nuova Serie” Centro di Pedagogia Religiosa “G. Cravotta”– Istituto Teologico San Tommaso Via del Pozzo 43 – c.p. 28, 98121 Messina (ME) Italia [Tel. (+39) 090.3691.111 – Fax (+39) 090.3691.520.] o tramite e-mail: info@rivistacatechesi.it. Per l’abbonamento è indispensabile registrarsi sul sito online: https://rivistacatechesi.it/. La spesa di abbonamento annuale è: di 40€ cartaceo, di 20€ online.

Bollin 2019

Copertina Bollin 2019

ANTONIO BOLLIN, L’ABC dell’insegnamento della religione a scuola. Linee guida per una corretta conoscenza, Milano – Cinisello Balsamo, La Spiga – San Paolo 2019.

* * *

Carissimi, vi presentiamo un interessante volume recentemente pubblicato da un nostro associato.

«L’insegnamento religioso è una delle parti più importanti del compito educativo. Ma per assolverlo convenientemente richiede un lungo studio e grande amore». Queste parole di don Carlo Gnocchi racchiudono, come in un prezioso scrigno, le coordinate entro cui si muove l’insegnamento della religione. Coordinate che orientano i diversi attori presenti sul palcoscenico della scuola: studenti, insegnanti, genitori. Coordinate impastate di educazione, studio e amore. Cosicché l’IRC può diventare un valore aggiunto per gli studenti, nel solco tracciato dalla crescita personale; per i genitori, invece, uno strumento di aiuto nella sfida
educativa. In alleanza con i docenti di religione, per i quali il loro lavoro diventa una missione, una vocazione. E come ogni buon missionario, nel lungo cammino che accompagna i giovani nella loro crescita, anno scolastico dopo anno scolastico, l’insegnante deve portare nella sua bisaccia molte cose, tra le quali non possono mancare: competenza disciplinare e pazienza, capacità relazionale, autorevolezza ed equilibrio, ascolto e una buona dose di simpatia, condita sempre da un aperto sorriso.
Sicuramente il volume di recente stampa, L’ABC dell’insegnamento della religione a scuola, curato da don Antonio Bollin, Direttore dell’Ufficio per l’IRC, costituisce un utile strumento per sapersi orientare. Uno strumento indispensabile, non solo per i docenti, più o meno giovani, ma anche per le famiglie, gli animatori e gli studenti stessi. Sfogliando tra le pagine di questa pubblicazione, che rappresenta un’accurata sistematizzazione di una serie di articoli pubblicati per più di tre anni sul settimanale diocesano “La Voce dei Berici”, si entra, in profondità, in una disciplina che molto è cambiata negli anni, per farne emergere il valore culturale, la ricchezza e le prospettive future. Con l’obiettivo di rispondere a tre interrogativi: perché, cos’è e
com’è l’IRC.

(dalla Recensione del prof. Franceschini)

Convegno 2019

convegnoAICa2019_sliderCATECHETICA E TEOLOGIA PASTORALE

IN UN “CAMBIAMENTO D’EPOCA”

Convegno Associativo AICa 2019

 

Carissime amici dell’AICa,

come di consueto vi presentiamo il programma del nostro Convegno Associativo annuale che si terrà nei giorni

04 – 06  SETTEMBRE

presso

CASA PER FERIE SERAPHICUM – ROMA

Il Convegno di quest’anno, il primo del mio mandato da neo Presidente, vuole essere un momento di ascolto di tutti gli associati, un laboratorio dove ogni socio può dare il suo significativo contributo al fine di tracciare insieme le linee guida per il Quinquennio che stiamo iniziando. Credo pertanto che il Convegno Associativo di quest’anno sarà una bella occasione di confronto e di riflessione e per questo vi attendiamo numerosi.

Le modalità di iscrizione e partecipazione sono riportate sul dépliant.

Un saluto fraterno.

don Valentino Bulgarelli

* * *

Materiali del Convegno

(click per il download)

Catechetica&Educazione – giugno 2019

Copertina CE.1-IV(2019)Gli amici dell’Istituto di Catechetica (ICa) della Università Pontificia Salesiana comunicano che è disponibile il nuovo numero della Rivista On-Line “Catechetica ed Educazione”.

La segnalazione è “d’obbligo”, oltre che per la stima nei confronti degli amici dell’ICa, poiché al suo interno vi sono interessanti contributi di diversi nostri Soci.

È possibile scaricare gratuitamente il numero IV(2019) 1 dal sito http://rivistadipedagogiareligiosa.unisal.it/

Di seguito riportiamo uno stralcio dell’Editoriale:

Il prossimo 50° anniversario del “Rinnovamento della Catechesi” (1970-2020), Documento Base della catechesi italiana, non può costituire l’occasione per una sua semplice celebrazione, perché le sue finalità pastorali obbligano sia gli studiosi sia soprattutto gli operatori nel campo della catechesi a un bilancio critico e coraggioso in vista di un rilancio nelle pratiche ecclesiali delle grandi prospettive che lo hanno caratterizzato.
Il 2020 per una felice coincidenza costituisce anche l’anno di chiusura degli orientamenti decennali che la Chiesa italiana aveva iniziato nel 2010 con il titolo di “Educare alla vita buona del Vangelo”. Il lavoro di riflessione con l’intermezzo del Convegno di Firenze, anche se passato in sordina, ha coinvolto le comunità locali a riflettere e operare nel difficile e complesso ambito dell’educazione, come la più alta missione della Chiesa.
Questa provvidenziale sintonia tra i due anniversari ha stimolato l’attenzione degli studiosi che sono responsabili di questa rivista che, senza casualità di sorta si intitola “Catechetica ed educazione”, a lanciare un laboratorio di riflessione che durerà fino al 2020; questo dibattito prende le mosse da questo numero monografico, che vuole far emergere anche ciò che è sommerso, in modo opportuno, con provocazioni esplicite, opinioni critiche, risonanze narrative e discussioni scientifiche, per aiutare maieuticamente la focalizzazione di tutti sul fortunato binomio: “Catechesi ed educazione in Italia oggi”.
L’architettura di questo numero monografico scaturisce anche dalla necessità di far parlare liberamente vari esponenti, che da estrazioni diverse e con compiti ecclesiali differenti, vogliono contribuire a esercitarsi in un apprendere ad apprendere dall’esperienza storica di questi “gloriosi anni postconciliari”. Grazie alla traduzione pastorale realizzata dal Documento Base, è stato compiuto il miracolo di una Chiesa che è sempre viva e sempre più in sintonia a livello ecumenico, interreligioso e interculturale e, quindi, protesa con fiducia e speranza verso il sempre giovane futuro ecclesiale. La Chiesa italiana riconosce nella catechesi e nella globalità delle buone pratiche educative il basamento sul quale si erge la sua missione evangelizzatrice inclusiva di tutte le sue mediazioni e funzioni ecclesiali. In questo senso, questo numero monografico rappresenta un piccolo sasso che gettiamo nel fluire di questo tempo ecclesiale per attirare l’attenzione di ognuno che esprima un minimo di buona volontà a contribuire a un bilancio critico e imparziale sulla storia postconciliare della catechesi italiana, lasciando libera la discussione e raccogliendo i tanti feedback che emergeranno dalla lettura di questa primizia di riflessione.

Convegno 2018

CATECHETICA E TEOLOGIA PASTORALE

EPISTEMOLOGIE A CONFRONTO

Convegno Associativo AICa 2017

 

Carissime amici dell’AICa,

 

come di consueto presentiamo il programma del nostro convegno associativo annuale che si terrà nei giorni

05 – 07  SETTEMBRE

presso

FACOLTÀ TEOLOGICA DELL’EMILIA ROMAGNA – BOLOGNA

Le modalità di iscrizione e partecipazione sono riportate sul dépliant.

Quest’anno saremo impegnati per il rinnovo del Consiglio Direttivo e quindi del Presidente. Inoltre data la significativa tematica, credo che il Convegno Associativo di quest’anno sarà una bella occasione di confronto e di riflessione.

Vi aspettiamo pertanto numerosi a Bologna,

C.T.

* * *

Materiali del Convegno

(click per il download)

AICA 2017

ASSOCIAZIONE ITALIANA CATECHETI, Misericordia forma della catechesi, a cura di C. Cacciato, Torino, Elledici 2017

* * *

Carissimi, vi presentiamo il volume degli Atti del Convegno Associativo 2017.

Il volume presenta gli atti del convegno 2016 dell’Associazione Italiana Catecheti (AICa), offrendo una serie di qualificati contributi su un tema ampiamente dibattuto e le cui ripercussioni sull’azione pastorale della Chiesa, e su quella catechistica in particolare, non sono irrilevanti. “La misericordia non può essere una parentesi nella vita della Chiesa, ma costituisce la sua stessa esistenza, che rende manifesta e tangibile la verità profonda del Vangelo” (papa Francesco, “Misericordia et misera”). Assunta oggi come criterio ermeneutico, la misericordia vista come “forma della catechesi” richiede approfondimenti, corretta informazione e formazione.

(dalla quarta di copertina)

 

 

Convegno 2017

SEGNI DEI TEMPI E CATECHESI

Convegno Associativo AICa 2017

 

Carissime amici dell’AICa,

 

anche se leggermente in ritardo (dovuto a problemi tecnici), come di consueto presentiamo il programma del nostro convegno associativo annuale che si terrà nei giorni

30 AGOSTO – 01 SETTEMBRE

presso

Ospiteria dell’Arsenale della Pace – Torino

Le modalità di iscrizione e partecipazione sono riportate sul dépliant

Anche quest’anno è previsto uno spazio per le comunicazioni sulle ricerche catechetiche che i soci stanno effettuando. Per chi lo desidera è possibile inviare la richiesta per la propria comunicazione entro il 30 giugno secondo le modalità riportate nel dépliant.

Vi aspettiamo numerosi a Torino,

C.T.

* * *

Materiali del Convegno

(click per il download)